×

Villa Arbusto

Lungo la strada provinciale di Lacco Ameno si trova la famosa Villa Arbusto. La villa è un’antica masseria che venne acquistata nel 1785 da Carlo d’Acquaviva, duca d’Atri. Trasformata in elegante residenza con dependance e cappella privata annessa, Villa Arbusto viene acquistata nel 1952 dall’editore Angelo Rizzoli, per poi passare al Comune di Lacco Ameno nei giorni nostri. Villa Arbusto ospita il Museo Archeologico di Pithecusae, dov’è custodita la Coppa di Nestore, una degli esempi più antichi di scrittura greca.